Per essere unico differenzia il tuo prodotto!

differenziare il prodotto

Abbiamo detto che un’attività per aver maggior successo deve essere focalizzata e abbiamo descritto caratteristiche e tipologie dei prodotti.

Adesso è arrivato il momento di parlare di differenziazione.

Una volta individuato il  tuo focus troverai una serie di concorrenti in quel settore, che magari sono stati lungimiranti e hanno deciso di focalizzarsi su quel determinato servizio, proprio come te.

Cosa devi fare in questo caso?

Devi presentare il tuo servizio in modo diverso per renderlo unico, devi offrire qualcosa che solo tu sei in grado di proporre. Nessuno dei tuoi concorrenti deve poter dire lo stesso.

Devi essere unico, devi fare la differenza!

Questo ti permetterà di praticare finalmente il prezzo corretto e farti pagare il giusto corrispettivo per il tuo servizio, non svendendo la tua merce ma valorizzando la tua professionalità.

Differenziarti dalla concorrenza infatti è la via che ti viene offerta per non ritrovarti intrappolato nella solita guerra dei prezzi.

Questa si crea inevitabilmente quando sul mercato il potenziale cliente si trova a scegliere tra servizi/prodotti tutti uguali o apparentemente tali.


Senza distinzioni sostanziali a livello qualitativo o di forma il cliente guarda principalmente il prezzo.


Chiunque lo farebbe, non possiamo biasimarlo per questo.

Quello che possiamo fare però è cercare di colmare le carenze degli altri prodotti della stessa categoria e proporre al cliente quel prodotto che gli faccia dire subito sì.

In quei campi in cui la domanda è omogenea, come nel caso di dentifrici o detersivi, il venditore farà leva sulla confezione accattivante o investirà maggiormente in campo promozionale, ma che cosa bisogna fare quando si ha una piccola azienda?

Dal momento che per una piccola azienda o per un commerciante non è possibile estendersi in ampiezza su un vasto mercato bisogna dunque puntare a differenziarsi conquistando un mercato più limitato, ma in profondità.


Come ci si può concretamente differenziare?


I modi per differenziarsi sono molti.

Indubbiamente il primo è quello di proporre al cliente un prodotto che sia più in linea con le sue richieste di quelli già presenti sul mercato, immedesimandosi nelle sue esigenze e cercando di soddisfarle al meglio.

Un altro modo di differenziarsi può essere, nel caso del commercio al dettaglio, il fatto di personalizzare i pacchetti ad esempio. Se due gioiellieri vendono lo stesso prodotto ad un prezzo fisso ed identico, ma so che uno dei due fa dei pacchi stupendi e io devo fare un regalo, da chi andrò a prenderlo secondo voi?

Questo è lo stesso ragionamento che facciamo quando dobbiamo prendere un caffè in uno dei bar che abbiamo sotto casa: a parità di costi e qualità sceglieremo sempre quello in cui veniamo accolti con il sorriso.

Tutto questo per ribadire che se non siamo gli unici a vendere un prodotto dobbiamo fare in modo che quel prodotto sia unico. Unico perché ha quel qualcosa in più rispetto agli altri o semplicemente perché noi lo rendiamo tale, magari offrendo un gradito servizio aggiuntivo o cercando di rendere indimenticabile il momento dell’acquisto.

Dovresti riuscire a impacchettare in modo diverso ciò che vendi così da non renderlo percepibilmente “uguale” a quello che vendono gli altri.


Le idee innovative vengono premiate


Ci sono persone che si sono inventate prodotti particolari per distinguersi e ritagliarsi una fascia di mercato: c’è chi propone gioielli fatti a mano con tecniche sempre nuove, chi realizza papillon di legno intagliato a forma di occhiale, chi invece ha puntato tutto su borse realizzate con i teloni dei camion usati.

Il consenso del pubblico ha premiato la loro inventiva. Il cliente infatti si trova davanti ad un’offerta vastissima, online ed offline, e cerca ciò che lo rende unico, che lo fa sentire a proprio agio.

Uno spot della Mercedes di qualche anno fa recitava: “Il futuro appartiene a chi ha il coraggio di essere differente”. Già, in un mondo che tende all’omologazione il futuro è di chi sa proporre qualcosa di originale, di unico o sa renderlo tale.

Che cosa aspetti dunque a trovare il tuo modo di differenziarti?

Inizia a differenziarti e poi vediamo insieme come deve essere indirizzato il possibile cliente, magari con uno strumento molto efficace come i funnel. 

 

Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.